CHANGSHAN CITTASLOW

In corso / Lavori / Ricerca

La rete di CITTASLOW conta 238 città distribuite in 30 Paesi. La città di CHANGSHAN ha fatto richiesta di entrare a far parte della rete presentando un progetto urbano che nelle intenzioni segue i principi di Cittaslow.Il progetto presentato è stato sviluppato dallo studio cinese Turenscape ma presenta delle criticità che sono state individuate dal gruppo tecnico di supporto alla rete Cittaslow di cui faccio parte. Si punta, con questo lavoro di monitoraggio, a tutelare e valorizzare le componenti Sociale-Culturale, Temporale ed Ambientale che sono alla base delle Cittaslow. Un progetto sostenibile non può prescindere da questi fattori che intrecciandosi generano: •Sviluppo equilibrato e sostenibile •Bellezza democratica •Equità sociale •Economie per tutti i cittadini. Il percorso che conduce a diventare Cittaslow parte dalla solida base della comunità locale forte della propria identità ed unicità. La volontà politica e il reale coinvolgimento dei cittadini permettono l’attuazione di un progetto sostenibile per tutti. La comunità di Changshan è accogliente e legata alle proprie tradizioni. Il paesaggio caratterizzato da suggestivi scorci, le attività di artigianato locale, la tipicità di alcune produzioni risultano essere un’ottima base su cui costruire un progetto che sia realmente sostenibile e dunque in sintonia col modello di Cittaslow.